SASSO SUL PARABREZZA: QUANDO E’ RIPARABILE

SASSO SUL PARABREZZA: QUANDO E’ RIPARABILE

SASSO SUL PARABREZZA: QUANDO E’ RIPARABILE

Purtroppo può capitare che un sasso colpisca il parabrezza della nostra auto, danneggiandolo. Se possibile cerchiamo sempre di ripararlo perché ciò comporta sicuramente un minor dispendio di denaro rispetto alla sostituzione, ma quando è possibile farlo?

Esistono infatti condizioni particolari oltre le quali non si può intervenire con la riparazione e bisogna sostituire il parabrezza e precisamente queste condizioni si verificano quando:

  • La scheggiatura ha dimensione superiore ad una moneta da due euro
  • La scheggiatura si trova sulla visuale del guidatore
  • La scheggiatura si trova a meno di 5 cm dal bordo del parabrezza

 

In tutti gli altri casi possiamo riparare il cristallo.

COME AVVIENE LA RIPARAZIONE:

  1. Viene pulita approfonditamente la parte danneggiata
  2. si utilizza un apposito strumento detto “cavalletto” che viene appoggiato con delicatezza sulla scheggiatura.
  3. Vengono iniettate delle resine specifiche e di altissima qualità che vengono fatte asciugare tramite una lampada a raggi UV
  4. Infine, una volta riparata la/ le crepa/e viene pulita nuovamente la zona interessata

 

La durata dell’intervento varia dai 30 ai 60 minuti.

In questo modo, viene fermata la rottura e ripristinata la resistenza del vetro.

Leave a comments

Politica di Privacy | Credits