Euro 1 – 2- 3? Come sapere se la nostra auto può circolare in centro oppure no

Euro 1 – 2- 3? Come sapere se la nostra auto può circolare in centro oppure no

Euro 1 – 2- 3? Come sapere se la nostra auto può circolare in centro oppure no

Dal 1° ottobre è scattata a Belluno l’ordinanza comunale che vieta la circolazione di alcuni veicoli all’interno del centro storico per ridurre le emissioni di inquinanti dei veicoli in città, ma dove precisamente non si può andare? E la nostra auto a quale categoria Euro appartiene?

Per rispondere alla prima domanda ecco sopra proposta un’utile cartina nella quale sono delineate le zone vietate alla circolazione di mezzi che non siano almeno euro 4.

Per capire a quale di queste categorie appartiene la nostra auto è necessario controllare i riferimenti presenti nella carta di circolazione del veicolo. Tali riferimenti indicano quale normativa Euro è stata rispettata dalla casa costruttrice.
Sulla carta di circolazione di vecchio tipo l’indicazione dell’Euro di riferimento si trova in basso nel riquadro 2, su quella di nuovo tipo, formato A4, l’indicazione è riportata alla lettera V.9 del riquadro 2 ed è spesso integrata con una ulteriore specifica nel riquadro 3.

Le Direttive anti-inquinamento per autoveicoli
Categoria Euro Direttiva di riferimento Data di entrata in vigore
Euro 1 91/441/CEE – 91/542/CEE punto 6.2.1.A – 93/59/CEE 1.1.1993
Euro 2 91/542/CEE punto 6.2.1.B – 94/12/CE – 96/1/CE – 96/44/CE – 96/69/CE – 98/77/CE 1.1.1997
Euro 3 98/69/CE – 98/77/CE rif 98/69/CE A – 1999/96/CE A – 1999/102/CE rif. 98/69/CE – 2001/1/CE rif 98/69/CE – 2001/27/CE A – 2001/100/CE A – 2002/80/CE A – 2003/76/CE A 1.1.2001
Euro 4 98/69/CE B – 98/77/CE rif. 98/69/CE B – 1999/96/CE B – 1999/102/CE rif. 98/69/CE B – 2001/1/CE rif. 98/69 CE B – 2001/27/CE B – 2001/100/CE B – 2002/80/CE B – 2003/76/CE B –
2005/55/CE B1 – 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B1
1.1.2006
Euro 5 2005/55/CE B2 – 2006/51/CE rif. 2005/55/CE B2 – 2006/51/CErif. 2005/55/CE B2 (ecol. migliorato) oppure Riga C –1999/96/CE fase III oppure Riga B2 o C – 2001/27/CE Rif. 1999/96 Riga B2 oppure Riga C – 2005/78/CE Rif 2005/55 CE Riga B2 oppure riga C
· 2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga B2
· 2006/81 CE rif. 2005/55 CE riga C (ecol. migliorato)
· 715/2007*692/2008 ( Euro 5 A )
· 715/2007*692/2008 ( Euro 5 B )
· 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2
· 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (ecol. migliorato)
· 2008/74/CE rif. 2005/55/CE riga B2 (con disp. anti-part)
1.9.2009 per omologazione
1.1.2011 per immatricolazione
Euro 6 715/2007*692/2008 ( Euro 6 A )
715/2007*692/2008 ( Euro 6 B )
Obbligatoria per le immatricolazioni dal 1º settembre 2015

Come si può notare, anche l’anno di immatricolazione può aiutarci a capire la categoria di euro di appartenenza della nostra auto ma c’ è da dire che occorre verificare sempre sulla carta di circolazione (libretto) la direttiva riportata per esserne certi. Le date di obbligatorietà per le nuove immatricolazioni sono solo indicative ma non determinanti. Molti costruttori commercializzano infatti anni prima dell’obbligatorietà di una nuova categoria Euro, ma sono anche ammesse le commercializzazioni delle giacenze dopo la data di obbligatorietà.
Quando si decide l’acquisto di un veicolo nuovo, è dunque importante informarsi anche sulla direttiva europea osservata per costruirlo.

 

    Politica di Privacy | Credits